Silo

Silo, Mario Rodriguez Cobos


Silo – pseudonimo di Mario Rodriguez Cobos

(Mendoza, 6 gennaio 1938 – Mendoza 16 settembre 2012)
Fu uno scrittore argentino e fondatore del Movimento Umanista.
Conferenziere attivo, scrisse libri, racconti, articoli e studi circa la politica, la società, la psicologia, la spiritualità e altro.

Silo nacque a Mendoza (Argentina). Studiò Scienze Politiche e Sociali e all'università prese a formare gruppi di investigazione sull'essere umano, sulle sue problematiche esistenziali e sociali.

A 24 anni viaggiò in Europa e al suo ritorno, nel 1967, cominciò a presentare le sue proposte, mentre continuava a formare gruppi di studio in Argentina e Cile. Nel 1969 organizzò, con alcuni membri di questi gruppi, un discorso pubblico, che la dittatura militare proibì prima e concesse poi, ma lontano dalla città. Il 4 maggio 1969, Silo parlò davanti un pubblico di circa duecento persone riunite a Punta de Vacas (provincia di Mendoza), località della cordigliera delle Ande vicina al Monte Aconcagua. In questo discorso, conosciuto come “La guarigione della sofferenza”, espose temi quali il superamento del dolore e della sofferenza, il senso della vita, la violenza, il desiderio e il piacere. In questo luogo si trova oggi il Parco storico di Punta de Vacas, uno dei numerosi Parchi di studio e riflessione relazionati al suo insegnamento.

Si sposò con Ana Luisa Cremaschi, che conosceva sin dall'infanzia; qualche anno dopo nacquero i suoi figli Alejandro e Federico.

Nel 1972 pubblicò “Lo Sguardo Interno” e i gruppi iniziali si estesero ad altri paesi, fenomeno in parte dovuto alla dittatura militare che costrinse all'esilio molti partecipanti. All'inizio degli anni settanta, Silo creò la corrente di pensiero attualmente conosciuta come Nuovo Umanesimo o Umanesimo Universalista e fondò il Movimento Umanista: un insieme organizzato di persone attive nel campo sociale, politico, culturale. Ma l'insegnamento di Silo è rivolto a tutti gli aspetti dell'esistenza, anche a quelli di natura interiore, personale.

A partire dagli anni ottanta, sotto il suo orientamento, il Movimento Umanista iniziò una fase di espansione nel mondo con la creazione di organismi e fronti d'azione: Partito umanista, Comunità per lo sviluppo umano (associazione culturale), Convergenza delle culture (associazione civile), Mondo senza guerre e senza violenza (associazione anti-armamentista) e il Centro mondiale di studi umanisti.

Nell'anno 1981 Silo fu invitato ad esprimere le sue proposte in diversi atti pubblici in numerose città europee, asiatiche, del centro e del sud America. Espose con particolare forza l'atteggiamento della nonviolenza, che si manifesta nel superamento della sofferenza.

Nel 1993 l'Accademia di Scienze della Russia gli conferì la Laurea Honoris Causa.

Nel 2002, Silo annunciò il suo ritiro dal Movimento Umanista, che aveva sostenuto per 32 anni, lasciandolo nelle mani dei suoi membri. Parallelamente lanciò “Il Messaggio di Silo”: il suo apporto - aperto a diverse interpretazioni - per la ricerca di un senso trascendente della vita.
Diede impulso alla costruzione di Parchi di Studio e Riflessione in Argentina, Cile, Spagna, Stati Uniti, Italia, India e l'elenco è destinato a crescere di anno in anno. Il denaro per la costruzione di questi edifici si ottiene da donazioni volontarie.

L'11 novembre 2009 fu invitato al summit mondiale dei premi Nobel per la Pace a Berlino,
in occasione del passaggio in questa città della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza organizzata dal Movimento Umanista e dal Messaggio di Silo. In questa occasione, con la sua conferenza intitolata “Il significato della pace e della nonviolenza nel momento attuale. La marcia mondiale”, Silo esortò al disarmo nucleare mondiale come urgenza del momento.

Passò i suoi ultimi anni a Chacras de Coria, un paesino vicino Mendoza. Morì il 16 settembre 2010.

Molti dei suoi sostenitori lo considerano una guida spirituale, lui si considerava uno scrittore e praticante di quella che definiva una religiosità interna.

L'opera letteraria di Silo è raccolta in tre volumi:

Opere Complete vol. 1
Opere Complete vol. 2
Appunti di Psicologia

Sia i suoi scritti che le interviste e i discorsi pubblici sono accessibili a tutti sul sito: silo.net