Meditazione invernale





Dal 1 novembre, per tutto l’inverno, saremo ospiti dell’Enoteca Letteraria. 
Inizieremo i nostri incontri con un the preparatoci dalla libreria e poi ci prenderemo circa un’ora per le meditazioni. Ricambieremo l’ospitalità della libreria –che ci offre la propria sala interna - mettendo 4€ a testa per la merenda.
Le meditazioni in sè sono come sempre assolutamente gratuite.

È un momento settimanale dove, per un attimo, le preoccupazioni quotidiane vengono messe in secondo piano. La suggestione della mondanità fa un passetto indietro e il senso della vita torna ad essere il richiamo centrale. Sono incontri semplici, aperti a tutti coloro che semplicemente stanno cercando la pace, la forza e l’allegria per loro stessi e per le persone care.

Tra insuccessi e piccoli successi, tentiamo di incontrare la parte migliore di noi stessi e degli altri producendo un certo silenzio interno affinché si possa esprimere qualcos’altro. È proprio questo “qualcos’altro” a interessarci. 

In questi incontri la teoria è sostituita dall’esperienza diretta e dalla sperimentazione e la presenza di un’insegnante dalla condivisione e la sintonia tra coloro partecipano.


Meditazione al Parco

Appuntamenti di meditazione gratuiti e aperti

Da marzo a ottobre a Villa Celimontana



Sabato dalle 16,00 alle 18,00

Mercoledì dalle 18,00 alle 19,00

Lunedì dalle 13,00 alle 14,00


Villa Celimontana  



Sarà possibile sperimentare tecniche di rilassamento, esercizi con le immagini, ma soprattutto esperienze condivise che ci permettano di incontrare in profondità noi stessi e gli altri.
 
Il contesto è del tutto non-confessionale e aperto a ogni forma di ateismo, spiritualità e provenienza religiosa.

La partecipazione è libera e gratuita.

Ci baseremo sull'esperienza viva e non su teorie, appoggiandoci alla sperimentazione e libera interpretazione.

Cercheremo di accogliere tutte le persone che arriveranno con le mani vuote, senza effetti speciali o brillanti discorsi sul senso della vita, ma piuttosto cercando di favorire un’atmosfera soave che ci possa permettere di fare silenzio in noi stessi.

Info. 328 1675353 - saramyriam.marte@gmail.com  (Sara)
        347 0932392 - zioeracle@icorvi.net  (Eracle)

Dove esattamente?
Entrando da Piazza della Navicella in Villa Celimontana percorri tutto il viale e poi guarda a sinistra dell'istituto geografico. Ci trovi sul prato.

Qualche foto su Facebook: Meditazione al Parco

Esperienze di cambiamento



Che senso hanno, almeno per noi, gli incontri di meditazione che proponiamo?


In questo video di 2 minuti abbiamo messo insieme stralci di un'intervista in cui Silo - l'autore dei testi a cui ci ispiriamo - parla dei temi che ci sembrano centrali: superare la sofferenza e le esperienze di cambiamento. 




Estratto di un discorso informale sul senso delle cerimonie



Silo, Bombay 1977



… Noi diciamo che c'è un sentimento che si orienta verso la trascendenza, ma non diamo spiegazioni circa l'aspetto della divinità.
Ci sono tra i nostri amici molti credenti e molti atei. E per noi questo va molto bene....
Noi crediamo nella libertà di espressione del sentimento umano.
Non cerchiamo di accentuare le differenze; cerchiamo di lanciare ponti di comunicazione tra gli esseri umani.
Ma come si fa a costruire ponti tra differenze? Solo il sentimento può fare da collante.
Il sentimento è la forza che può muovere gli insiemi.
Per noi ciò che è cerimoniale non è destinato a una divinità. Per noi ciò che è cerimoniale è destinato al sentimento.
Queste cerimonie uniscono emotivamente. Permettono che le emozioni si esprimano. Permettono che le persone si leghino.
Permettono di tendere ponti tra le persone.
E' il sentimento dell'amore, il sentimento religioso, e tutta questa forte energia che c'è all'interno del cuore dell'uomo.
E questa cosa insolita che è l'apparente differenza tra esseri umani, può risolversi con maggiore facilità di quello che si crede.